0

L’Avv. Emanuele Argento in collaborazione con l’Avv. Fabio Giorgi: dinanzi la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo il 3.12.2019 ottenuta la sospensione ex art 20 l. 44/99 (fattispecie: usura su rapporti bancari di conto corrente)

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo – P.M. Dott.ssa Laura Colica – Provvedimento del 3.12.2019 di concessione dei benefici ex art. 20 L. 44/99

 

Denuncia querela con riguardo ad ipotesi usura bancaria – Istanza per l’ottenimento del “provvedimento di sospensione dei termini art. 20, co. 7, L. 44/99 come modif. dall’art. 2, co. 1, lett. d) n. 1), L. n. 3/2012 e dall’art. 38 bis D.L. 4 ottobre 2018 n. 113 (convertito in legge 1 dicembre 2018 n. 132)” – Ammissibilità in caso di superamento dei tassi-soglia ex L. n. 108/96.

 

Considerato che sono stati superati i limiti dei legge nei tassi di interesse applicati, utilizzando la formula di calcolo indicata nelle “Istruzioni per la rilevazione dei tassi effettivi globali medi ai sensi della legge sull’usura” diramate dalla Banca d’Italia ed evidenziando se si sia verificato il superamento dei tassi-soglia vigenti nei periodi di riferimento, individuati ai sensi dell’art. 2 comma IV legge 108/1996; Considerato che è stata formulata dal GIP del Tribunale di Teramo ordinanza di IMPUTAZIONE COATTA e quindi il procedimento AVRA’ sviluppo davanti al GUP dispone la sospensione dei termini sostanziali e processuali alle condizioni previste dalla normativa vigente con riferimento alle procedure esecutive in atto per la durata di due anni (segnalazione a cura degli Avv.ti Emanuele Argento del foro di Pescara e Avv. Fabio Giorgi del foro di Ascoli Piceno) (riproduzione riservata)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito utilizza cookies, anche di terzi, al fine di offrire un servizio migliore agli utenti. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Cookie Policy